Fondazione Möbius Lugano - Divulgare la cultura digitale
Mario Botta e Dick Marty insieme al Möbius 2021
16 Ottobre 2021, 14:00 - 14:45
Continua
Dell'Ambrogio e Zaffalon fra i relatori su IA ed economia
Continua
Premio Möbius Speciale del Venticinquesimo per "digitale e ambiente" e "digitale e medicina"

Per celebrare la Venticinquesima edizione, il Consiglio di Fondazione Möbius ha deciso di assegnare due premi straordinari: il Premio Möbius Speciale del Venticinquesimo per digitale e ambiente e il Premio Möbius Speciale del Venticinquesimo per digitale e medicina rispettivamente a OASI e a Gain Therapeutics.

 

Due storie svizzere di successo all’avanguardia che fanno la differenza.

 

16 ottobre 2021, ore 11.15

Studio 2 RSI, Lugano-Besso

Möbius 2021
Continua
Premio Möbius 2021 - Riserva la data!

La Venticinquesima edizione si svolgerà il 15-16 ottobre allo Studio 2 RSI di Lugano-Besso e si occuperà della trasformazione digitale delle culture.

 

Il XXVesimo sarà per la Fondazione Möbius l’occasione per guardarsi indietro, ma soprattutto l’opportunità per guardare avanti verso un mondo digitale che pare inarrestabile.

 

15-16 ottobre 2021

Studio 2 RSI, Lugano-Besso

 

Möbius 2021, Novità
Continua
L’Intelligenza Artificiale (IA) e la nuova rivoluzione economico-industriale: siamo pronti?

Attraverso il Möbius dibattito, in cui si cercherà di rispondere a una domanda molto chiara, ovvero “L’Intelligenza Artificiale (IA) e la nuova rivoluzione economico-industriale: siamo pronti?”, si intende riservare congruo spazio all’Intelligenza Artificiale quale linea di riflessione del Möbius su un tema sempre più saliente della società digitale, ipotizzando tra le altre cose la costituzione di un Premio specifico su “IA e sviluppo economico”.

 

15 ottobre 2021

Studio 2 RSI, Lugano-Besso

Möbius 2021
Continua
MöbiusLab Giovani 2021: incontro con Gino Roncaglia sul tema "Digitale e futuro della scuola"

Il dibattito introduttivo, che rinnova il coinvolgimento attivo e preventivo di studenti del Liceo di Lugano 1, beneficerà anche quest’anno della presenza di una personalità di primo piano quale Gino Roncaglia, noto umanista informatico, che insegna Editoria digitale e Digital Humanities presso l'Università di Roma Tre.

 

15 ottobre 2021

Studio 2 RSI, Lugano-Besso

Möbius 2021
Continua
I tre Premi in concorso al Möbius 2021

Grand Prix Möbius Suisse 
L’innovazione svizzera di qualità per il digitale, gli eventi e gli spettacoli (in collaborazione con la Fondazione Agire)

 

Grand Prix Möbius editoria mutante 
Le fiere e i congressi immersivi di qualità nell'area linguistica italiana

 

Möbius Giovani 
La valorizzazione digitale dell’epistolario di Vincenzo Vela recentemente pubblicato (in collaborazione con la SUPSI)

 

16 ottobre 2021

Studio 2 RSI, Lugano-Besso

Möbius 2021, Novità
Continua

Attualità

La pandemia dei dati. Ecco il vaccino

Antonietta Mira e Armando Massarenti presentano il loro libro “La pandemia dei dati. Ecco il vaccino” (Milano, Mondadori Università, 2020).

 

Per orientarsi in un mondo sovraccarico di dati è necessario dotarsi di un vaccino mentale e culturale, di un pensiero critico che permetta a ogni cittadino di valutare la veridicità e la coerenza delle informazioni e delle proprie convinzioni.

 

Giovedì 23 settembre, ore 18:00
Biblioteca cantonale di Lugano

Conferenza
Continua
Möbius 2021: al Venticinquesimo si discute del futuro dell’editoria

Il primo Möbius incontro dell'edizione 2021 volge lo sguardo al mondo dell’editoria, per fare il punto su dove siamo arrivati e dove stiamo andando.

Si parte con l’intervento di Massimo Bray, direttore generale della Treccani e già ministro italiano della Cultura; a seguire Stefano Vassere, direttore del Sistema bibliotecario ticinese e Gino Roncaglia, professore di editoria digitale e digital humanities all’Università di Roma Tre.

 

15 Ottobre 2021, ore 14:00-14:45
Studio 2 RSI, Lugano-Besso

Novità
Continua
Un osservatorio privilegiato sulle nuove tecnologie

Il direttore della Fondazione Alessio Petralli, intervistato da Alessandro Zanoli per il settimanale Azione, parla della storia del Möbius, dalle origini nel 1996, l’epoca del CD-ROM (considerato allora il “nuovo papiro”), passando per l’avvento di Internet e la nascita della Fondazione, fino ad anticipare qualche sorpresa del Venticinquesimo.

Rassegna stampa
Continua
L’intervento alla RSI di Alessio Petralli alle esequie di Marco Borradori

In un commosso saluto al Sindaco di Lugano e Presidente della Fondazione Möbius, il Direttore Alessio Petralli parla ai microfoni della RSI al termine dei funerali di Marco Borradori allo stadio di Cornaredo.

Articolo
Continua
Marco Borradori
Ciao Marco, grazie di tutto!

La Fondazione Möbius Lugano, immersa in un sentimento di profonda tristezza, perde il suo Presidente, uomo di valore e carissimo amico, al quale sarà per sempre riconoscente. Lo vogliamo ricordare con il suo sorriso e il suo entusiasmo.

In memoria
Mario Botta e Dick Marty insieme al Möbius 2021

Mario Botta e Dick Marty, ospiti d’eccezione che tornano al Möbius dopo alcuni anni per due interventi su due temi fondamentali rispetto all’evoluzione della nostra società digitale: “Una certa idea di città” e “Una certa idea di democrazia”.

 

16 ottobre 2021

Studio 2 RSI, Lugano-Besso

Articolo
Continua
Mauro Dell'Ambrogio e Marco Zaffalon fra i relatori su intelligenza artificiale e sviluppo economico

Mauro Dell'Ambrogio e Marco Zaffalon fra i relatori al Möbius dibattito 2021, dove si cercherà di rispondere a una domanda molto chiara, ovvero “L’Intelligenza Artificiale (IA) e la nuova rivoluzione economico-industriale: siamo pronti?”.

 

15 ottobre 2021

Studio 2 RSI, Lugano-Besso

Novità
Continua
Uno sguardo completo sul Möbius 2020

La prima edizione digitale del Premio Möbius Multimedia Lugano, ventiquattresima della storia della manifestazione, si è conclusa con successo. Una intensa e produttiva riflessione di giovani, studiosi e professionisti sul futuro del lavoro, in equilibrio tra slanci ottimistici e preoccupazioni pessimistiche.

Articolo
Continua

Tutte le attualità

 

Ultimi video

L’intervento alla RSI di Alessio Petralli alle esequie di Marco Borradori
Continua
Snowden Edward Citizenfour
Edward Snowden: eroe o traditore?
Dick Marty
Jacques Baud
Continua
Premiazioni Möbius 2020
Continua
Sustain&Ability - 17Doors, le chiavi per capire, diffondere ed applicare lo sviluppo sostenibile
17Doors - Le chiavi per capire, diffondere ed applicare lo sviluppo sostenibile
Continua
Sustain&Ability - 17Doors, le chiavi per capire, diffondere ed applicare lo sviluppo sostenibile
Open Fiber Experience - Una soluzione di educational marketing immersivo On Line
Continua
Patrick Balestra
Dal Ticino a Stoccolma passando per l’USI: come sono riuscito a lavorare per Spotify
Patrick Balestra
Continua
MöbiusLab Giovani 2020: incontro con Luca De Biase sul tema "Digitale e futuro del lavoro"
Luca De Biase
Continua
PreDiVine
PreDiVine - Prevenire le malattie della vite
Continua

Mostra tutti i video

 

Premio Möbius 2021

 

La trasformazione digitale delle culture

Il Möbius 2021 (Venticinquesima edizione) si svolgerà il 15-16 ottobre allo Studio 2 RSI di Lugano-Besso

 

25 anni per un premio che si occupa di valorizzare e divulgare la cultura digitale sono un lasso di tempo lunghissimo. Il Premio Möbius ha attraversato diverse “ere geologiche”: dal cd-rom degli inizi (il “nuovo papiro” della fine dello scorso millennio) ai giorni nostri.

 

Il XXVesimo sarà per la Fondazione Möbius l’occasione per guardarsi indietro, ma soprattutto l’opportunità per guardare avanti, sempre più consapevoli della necessità di riflettere sulla qualità dei cambiamenti in atto e di cercare di capire l’evoluzione di un mondo digitale che pare inarrestabile.

 

Sono tante le nostre culture che si trasformano nel contesto della società digitale e la XXVesima edizione del Möbius se ne occuperà concretamente in relazione all’evoluzione dell’editoria di libri e giornali o alla trasformazione delle biblioteche, ma anche ragionando su che cosa stanno diventando i tradizionali mezzi di comunicazione di massa sotto la spinta dalle reti sociali.

 

Si sta sviluppando una nuova cultura dei media, che richiama anche una nuova cultura delle arti e degli spettacoli in epoca digitale, oppure una nuova cultura ambientale sempre più urgente, ma anche la mutazione culturale rispetto ai nuovi confini proposti dall’intelligenza artificiale o ai nuovi modi di fare scuola o di fare scienza.

 

Per non parlare di una scienza dei dati che diventerà sempre più centrale e di una riflessione filosofica che si impone per cercare di capire da dove veniamo e dove stiamo andando.


Esemplificando fra le molte incognite e fra le tante storie digitali proposte dal Möbius, questa edizione del XXVesimo si concluderà cercando di rispondere a due domande fondamentali: come dovranno essere le nostre città e che ne sarà della nostra democrazia?

 

 

Leggi tutto

 

La Fondazione Möbius

La Fondazione Möbius Lugano, costituitasi nel giugno 2015, nasce dopo vent'anni di attività del Premio Möbius, per ragionare su opportunità e rischi in relazione all'espansione della società digitale.

La Fondazione si propone di sviluppare iniziative volte alla divulgazione e alla valorizzazione dei grandi temi della cultura digitale nei suoi vari aspetti, che toccano tematiche di grande rilevanza per l'evoluzione sociale.


Leggi tutto

Newsletter

Volete rimanere informati sulle nostre attività e pubblicazioni?
Iscrivetevi alla nostra newsletter!

 

Iscriviti alla newsletter

Fondazione Möbius Lugano

Fondazione Möbius Lugano

 

Contatto:

info@moebiuslugano.ch

Seguici anche su