Ritorna

Altri momenti, Möbius 2020, VIDEO

Premiazioni Möbius 2020

Ventiquattresina edizione del Premio Möbius Multimedia Lugano
17 Ottobre 2020, 13:00

Il Grand Prix Möbius Suisse 2020 va a xFarm, mentre 17Doors si aggiudica il Grand Prix Möbius editoria mutante.
Andrea Dragoni con “La mia parte nascosta” vince il Möbius Giovani.
Una intensa e produttiva riflessione di giovani, studiosi e professionisti sul futuro del lavoro, in equilibrio tra slanci ottimistici e preoccupazioni pessimistiche.

 

La prima edizione digitale del Premio Möbius Multimedia Lugano, ventiquattresima della storia della manifestazione, si è conclusa con successo. Il Grand Prix Möbius Editoria Mutante è andato a 17Doors - Le chiavi per capire, diffondere ed applicare lo sviluppo sostenibile, di Sustain&Ability, “per il valore sociale incentrato sulla divulgazione del concetto di sostenibilità, con l’auspicio che le soluzioni di comunicazione immersiva vengano percorse con sempre maggior decisione."

 

Il Grand Prix Möbius Suisse, è stato attribuito a xFarm - Soluzioni per l’agricoltura digitale, di xFarm SA, con la seguente motivazione: “Favorisce la modernizzazione dell’impresa agricola, sfruttando l’innovazione tecnologica, creando una filiera moderna nell’interesse sia aziendale che generale”. Dato l’alto livello dei partecipanti, la giuria ha deciso di attribuire una menzione speciale a ciascuno degli altri tre prodotti concorrenti, con le seguenti motivazioni. A PreDiVine - Prevenire le malattie della vite, di Dolphin Engineering Sagl, in quanto “innovazione tecnologica importante per un settore agricolo rilevante dall’alto valore aggiunto in Europa e sullo scenario mondiale”; a Agronomeet - Agricoltura digitale con impatto reale, di EnvEve SA, per il “supporto alle piccole aziende attraverso una facilitazione all’accesso al microcredito e alla agroassicurazione tramite la tecnologia”; a RIICE - Ridurre la vulnerabilità dei piccoli coltivatori di riso, di Sarmap SA, “per il valore planetario del sistema che permette agli agricoltori e ai governi una produzione agricola integrata, che dall’origine del prodotto giunge fino alla sua assicurazione sui rischi, garantendo la riuscita e la sopravvivenza dei piccoli coltivatori di riso.”

 

Molto apprezzato il lavoro svolto dagli studenti della SUPSI che hanno proposto, per il premio Möbius Giovani, otto contributi video sul loro vissuto personale in relazione all’emergenza Covid-19. La giuria ha premiato Andrea Dragoni  per “La mia parte nascosta” con la seguente motivazione “per l’accurata ricerca delle immagini e delle inquadrature, abbinata ad un’adeguata attenzione per la scrittura e il montaggio”. Inoltre, è stata attribuita una menzione speciale a “Tuo virus” di Ismaela Nicola, motivata con queste parole: "riesce a coniugare l'accorata desolazione delle immagini iniziali con l'empatia di un virus inaspettato."

Fondazione Möbius Lugano

Fondazione Möbius Lugano

 

Contatto:

info@moebiuslugano.ch

Seguici anche su