Ritorna

Intervento, Möbius 2018, VIDEO

L’era dell’editoria volge al termine, oppure stiamo attraversando una mutazione evolutiva?

Gualtiero Carraro sull'editoria mutante
06 Ottobre 2018, 11:15
Gualtiero Carraro
Gualtiero Carraro

Il ruolo dell’editore è stato storicamente legato alla stampa, e alcuni generi dell’editoria cartacea si sono già estinti, ad esempio le enciclopedie. Tuttavia non si può dichiarare che il digitale sia solo una minaccia per l’editoria in senso allargato: basti pensare ai videogame che hanno creato, proprio sui dispositivi digitali, una fiorente industria editoriale con livelli di qualità e di fatturato di prim’ordine. La breve stagione dell’editoria multimediale, di cui il Möbius è stato un evento rappresentativo, si è estinta con la fine del supporto fisico, il CD ROM, e con l’avvento della rete, che ha premiato altri operatori globali quali i motori di ricerca, i social media e gli app store, per il momento riluttanti a definirsi editori e piuttosto inclini a cavalcare l’onda dei contenuti generati dagli utenti, e più recentemente dell’intelligenza artificiale.

Gualtiero Carraro
Gualtiero CarraroImprenditore, autore e ricercatore digitale, Carraro LabLeggi tutto
Fondazione Möbius Lugano

Fondazione Möbius Lugano

 

Contatto:

info@moebiuslugano.ch

Seguici anche su