Ritorna

Möbius 2021, VIDEO

Filosofia – Ricerca filosofica e digitale. Il ruolo della filosofia nell’era dell’Intelligenza Artificiale: la sfida etica dell’Europa a Cina e USA

Gualtiero Carraro e Roberto Carraro, gemelli imprenditori digitali, Carraro-LAB
16 Ottobre 2021, 16:45
 

L’evoluzione dell’Intelligenza Artificiale investe molti ambiti e non è priva di lati oscuri che richiedono una riflessione approfondita. La celebre dichiarazione di Vladimir Putin: "Il leader nell'intelligenza artificiale dominerà il mondo" evidenzia il rischio dell’applicazione dell’AI nei regimi totalitari, finalizzata al controllo esasperato dei cittadini, come sta avvenendo in Cina. Dal lato opposto, negli Stati Uniti, troviamo lo sfruttamento dei dati degli utenti per finalità commerciali, come si riscontra nei motori di ricerca e nei social media, ormai basati su funzionalità di Intelligenza Artificiale. Il ritardo tecnologico dell’Europa può offrire l’opportunità di una pausa di riflessione, o meglio ancora di pensiero, per porre sul tavolo la questione dell’etica. L’approccio europeo verso l’Intelligenza Artificiale si sta focalizzando sui diritti dell’uomo e sulle finalità. Occorre però andare oltre, immaginando piattaforme e iniziative in grado di recuperare il ruolo dell’intelligenza collettiva, e della mediazione culturale, nel governo della rete.

Gualtiero Carraro
Gualtiero CarraroImprenditore, autore e ricercatore digitale, Carraro LabLeggi tutto
Roberto Carraro
Roberto CarraroImprenditore, autore e ricercatore digitale, Carraro LabLeggi tutto
Fondazione Möbius Lugano

Fondazione Möbius Lugano

 

Contatto:

info@moebiuslugano.ch

Seguici anche su